“M’illumino di meno”, iniziativa delle Università per lo Sviluppo Sostenibile

22 Febbraio 2019
28 febbraio 2019 - Campus di Chieti e Pescara

Il nostro Ateneo dallo scorso anno aderisce alla Rete delle Università per lo Sviluppo Sostenibile (RUS), che raggruppa 55 atenei italiani. Una delle azioni sostenute dalla RUS è la partecipazione a “M’illumino di meno”, iniziativa della trasmissione “Caterpillar”di Radio Rai2 per incoraggiare il risparmio energetico e i comportamenti virtuosi nell’ambito della sostenibilità ambientale.

Il 28 febbraio prossimo, in concomitanza con gli altri atenei italiani, promuoviamo la “Caccia al kWh”, un flashmob nel corso del quale studenti e personale spegneranno le luci rimaste accese dopo l’orario di utilizzo all’interno dei locali delle sedi dell’Ateneo di Pescara e Chieti o porte o finestre aperte che comportino uno spreco di energia elettrica o di energia termica per riscaldamento: un gesto simbolico per un corretto uso dell’energia.

L’obiettivo principale è sensibilizzare gli utenti delle università verso il contributo individuale che ciascuno di noi può offrire sul tema del risparmio energetico, a partire dalle piccole dimenticanze che, sommate tra loro, possono avere un impatto significativo sui consumi degli atenei.

Questa iniziativa rientra tra le varie attività di Ateneo per la sostenibilità, nella direzione del Risparmio Energetico e del cambiamento degli stili di vita.

L’evento, a cui tutti sono invitati a partecipare, si svolgerà come segue:

  • ore 17:45: Ritrovo nelle sedi di Chieti - Campus Universitario, presso scalinata Rettorato- Pescara - viale Pindaro, ingresso lato Economia;
  • a seguire: flashmob di spegnimento delle luci e riduzione degli sprechi energetici, coordinato da incaricati di Ateneo