Vaccini e tamponi Covid, la “d’Annunzio” è in prima linea