Aggiornamenti di marzo 2020 - Emergenza COVID-19

Aggiornamenti del 31 marzo 2020
foto

Isolamento da Coronavirus e  violenza domestica
Molte donne oggetto di violenza domestica, in queste settimane, sono costrette a restare in famiglia e dunque a diretto contatto con i propri aguzzini, e a rischiare maggiormente per la propria salute e incolumità.
Per le donne in queste condizioni, diventa difficile anche fare una telefonata per paura di essere ascoltate dal proprio convivente. Dobbiamo assolutamente scongiurare il rischio che si verifichi un’impennata di violenze sulle donne e di femminicidi, come è già accaduto e denunciato da alcune Ong, in Cina.
A questo scopo il MInistero per le Pari Opportunità, attraverso la campagna #liberapuoi che trovate al link https://www.youtube.com/watch?v=p_llVUk8iz0&feature=youtu.beL, richiama l'attenzione sulla necessità di diffondere il numero 1522, gratuito e attivo 24 ore su 24, e far sapere che esiste l’app 1522 scaricabile sullo smartphone per chattare con le operatrici e chiedere aiuto.
Anche in questi giorni non siete sole, chiedete aiuto. Insieme è possibile dire no alla violenza.

Aggiornamenti del 27 marzo 2020

Proroga dei termini di presentazione delle domande per l'assegnazione di contributi, messi a disposizione dalla Fondazione Intesa Sanpaolo ONLUS
Si informa che, a seguito della proroga dei termini concessa dalla Fondazione Intesa Sanpaolo a causa dell’attuale emergenza sanitaria, il bando per l'assegnazione di conributi a favore di studenti-Ud'A rimarrà aperto fino al 15 maggio 2020 alle ore 12 (ora italiana).
Il bando e le informazioni per presentare la domanda sono disponibili al seguente link :
https://www.unich.it/bandi/selezione-lassegnazione-di-contributi-messi-disposizione-dalla-fondazione-intesa-sanpaolo

OCULISTICA e COVID19 

L’Oculista è stato tra i primi medici in frontiera per il Corona Virus perché il virus entra nell’organismo attraverso le mucose di bocca, naso ed occhio ed uno dei sintomi può essere la congiuntivite.
Il prof. Mastropasqua, Direttore del Centro di Eccellenza di Oftalmologia della Università “G.d’Annunzio” Chieti-Pescara raccomanda estrema attenzione a sintomi come: occhio rosso, lacrimazione eccessiva, secrezione, bruciore.
Cercate di non usare lenti a contatto perché con le mani si può portare il virus sulla congiuntiva.
Se proprio non si tollerano occhiali, usare solo lenti a contatto usa e getta giornaliere, lavando per almeno 20 secondi con sapone le mani prima di prendere la lente ed inserirla nell’occhio.
Il Centro di Eccellenza di Oftalmologia della Università “G.d’Annunzio” Chieti-Pescara e della ASL di Chieti è , inoltre, a disposizione dei pazienti attraverso consulto telefonico e telematico anche per i possibili disturbi derivanti dai numerosi interventi chirurgici effettuati negli ultimi mesi per i quali è opportuno garantire comunque la continuità assistenziale e terapeutica attraverso parere specialistico al fine di valutare la regolarità del decorso clinico e la eventualità della intervenuta urgenza.

Tel 3500088636
dal Lunedì al Venerdì
Mattino 9-12
Pomeriggio 15-18
Sabato mattina 9-12
mail: clinicaoftalmogica@unich.it

COMUNICATO STAMPA - Buone notizie. Sono rientrati dall’estero tutti gli studenti e i dottorandi della “d’Annunzio” che ne hanno fatto richiesta
L’Ateneo ha garantito loro il promesso sostegno economico. Sono rientrati a casa o stanno per farlo tutti gli studenti e i dottorandi della “d’Annunzio” che stanno svolgendo esperienze formative all’estero.
Secondo i dati forniti dal “Settore International Partnership and Cooperation Office” dell’Ateneo, coordinato dal dottor Glauco Conte, ci sono state 27 richieste di aiuto economico per il rimpatrio, la maggior parte provenienti dall'Europa, ai quali si aggiungono alcuni dottorandi che stanno tornando dagli USA.
Quasi tutti sono riusciti a rientrare senza grossi problemi, che vanno considerati nell’ottica dell’attuale emergenza planetaria, mentre qualcuno ha potuto usufruire dei voli speciali organizzati dal Ministero degli Esteri. In casi specifici, al fine di accelerare e facilitare le procedure, è stato lo stesso “Settore International Partnership and Cooperation Office” dell’Ateneo ad acquistare i biglietti necessari per il rientro degli studenti.
A tutti l’Ateneo ha espressamente chiesto, una volta tornati a casa, di rispettare rigorosamente le regole sanitarie previste in caso di rientro, a partire dall’isolamento volontario.
La “d’Annunzio” nei giorni scorsi aveva deciso, attraverso specifici provvedimenti adottati in via di urgenza, di offrire un contributo economico straordinario a tutti quegli studenti e dottorandi che sono partiti per un’esperienza formativa all’estero ma che hanno sentito la necessità di fare ritorno a casa.
Attraverso questo piano straordinario l'Ateneo si è fatto carico del costo dei biglietti di ritorno e di eventuali ulteriori spese legate al disagio dell’emergenza.
Segreteria Rettore e Rapporti con la Stampa
Maurizio Adezio

Covid-19: importante appello e stanziamento di risorse dedicate alla Ricerca

Carissimi,
il periodo che stiamo vivendo è complesso e, constatato l’impatto della pandemia sulla popolazione mondiale, vi è necessità di una risposta immediata non solo sul piano dell’emergenza, ma anche su quello della ricerca medica, al fine di trovare cure e strumenti di contrasto al Covid-19.

Intesa Sanpaolo, tramite il Fondo di Beneficenza, stanzierà una somma destinata in modo esclusivo alla Ricerca focalizzata su questo tema, pari a € 1.000.000.

Qui il comunicato stampa.

Pertanto Vi esortiamo, qualora il Vostro Istituto si sia attivato in tal senso, a inoltrare apposita richiesta di contributo quanto prima, in modo che il progetto proposto possa essere valutato in tempo utile e, ci auguriamo, sostenuto.

Con l’auspicio che si possa tornare tutti, quanto prima, alla vita di tutti i giorni, desideriamo esprimerVi sin da ora la nostra gratitudine e vi preghiamo di estendere questa comunicazione a quanti sapete potrebbero essere interessati a partecipare a questa iniziativa.

Un cordiale saluto.

Intesa Sanpaolo S.p.A.

Fondo di Beneficenza
Segreteria Tecnica di Presidenza

Aggiornamenti del 26 marzo 2020

PROROGA della scadenza per la presentazione delle candidature del Bando Leonardo da Vinci ed. 2020 

Si informa che, a seguito della proroga dei termini concessa dal MUR a causa dell’attuale emergenza sanitaria, il bando Leonardo da Vinci ed. 2020 rimarrà aperto fino al 30 aprile 2020 alle ore 13 (ora italiana).
Il bando e le informazioni per presentare la domanda sono disponibili sul sito della CRUI al seguente link:

Aggiornamenti del 25 marzo 2020

NOTA MUR prot. n 8610 del 25.03.2020 in materia di abilitazione all'esercizio della professione di Medico-Chirurgo. Art. 102 Decreto Legge 17 marzo 2020, n.18.

Sedute di Laurea on-line - Indicazioni per seguire a distanza le Sessioni di Laurea sul proprio dispositivo

Da oggi è possibile assistere alle Sedute di Laurea on-line consultando la pagina dedicata e seguendo le istruzioni riportate nella stessa.

Disponibilià gratuita dei quotidiani on-line ItaliaOggi e MilanoFinanza per tutti gli studenti e dipendenti dell'Ateneo

Grazie all’offerta di “Class Editori”, da oggi e fino al 31 luglio 2020, i quotidiani ItaliaOggi e MilanoFinanza saranno resi disponibili gratuitamente a studenti, docenti e personale T/A e CEL della “d’Annunzio” nella loro versione digitale in formato pdf e potranno essere letti tramite smartphone, tablet, computer fisso e portatile oppure tramite le App di ItaliaOggi e MilanoFinanza.

Aggiornamenti del 24 marzo 2020

Reazioni psicologiche a CoVid-19 – Documento informativo con suggerimenti per la vita quotidiana

Il DiSPUTER, in relazione all’emergenza pandemica CoVID-19, ha redatto una brochure, disponibile in allegato, contenente alcune semplici informazioni e suggerimenti di sopravvivenza psicologica quotidiana.

Aggiornamenti del 20 marzo 2020

Adottato un piano straordinario per garantire economicamente il rientro a casa degli studenti all'estero

L'Università degli Studi “G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara non abbandona i suoi studenti, in Italia ed all’estero. La situazione di emergenza causata dell'epidemia CoVid-19 a livello globale è molto complessa e sta provocando una serie di problemi inerenti alla ri-organizzazione della vita universitaria. L’Ateneo, per primo in Italia, consapevole delle difficoltà che la popolazione studentesca incontra in questo momento e ancora di più coloro che si trovano in mobilità all’estero, ha assunto decisioni di grande importanza.
Ulteriori informazioni nel comunicato stampa allegato

Aggiornamenti del 18 marzo 2020

Emergenza CoVid-19 – Riapertura termini DSU 2020 - proroga pagamenti - frazionamento 3^ rata

Tutte le info sono presenti nel documento allegato.

N.B. : Le nuove scadenze sono suscettibili di eventuali successive proroghe qualora il Governo - in ragione dell'emergenza COVID-19 - adotti nuovi provvedimenti in materia

Aggiornamenti del 12 marzo 2020

Emergenza CoVid-19 – Interruzione/Rinuncia ERASMUS per motivi di forza maggiore

Tutte le info al seguente link:

Aggiornamenti del 12 marzo 2020
Aggiornamenti dell' 11 marzo 2020 - Attivazione Didattica a distanza

Da mercoledì 11 marzo 2020, partono le prime lezioni in teledidattica.

Consulta la pagina https://zeus.unich.it/teledidattica/ che contiene la lista delle lezioni disponibili.

Aggiornamenti del 10 marzo 2020

A seguito del perdurare dell'emergenza legata alla diffusione del virus covid 19, il tavolo tecnico, riunito il 9 marzo 2020, ha analizzato ulteriori disposizioni da emanare.

Il Rettore, pertanto, dispone quanto segue:

A) ESAMI DI PROFITTO E TESI DI LAUREA 
1) Resta sospeso, fino a nuove disposizioni, lo svolgimento di qualsivoglia prova scritta, anche quelle prodromiche all'esame orale
2) lo svolgimento degli esami di profitto e di tutte le tesi di laurea avverrà esclusivamente per via telematica 

B) LEZIONI 
Resta ferma la sospensione dell'erogazione della didattica frontale.
Nell'obiettivo di attivare la teledidattica, si raccomanda vivamente al corpo docente e a tutti gli studenti di scaricare il pacchetto TEAMS utilizzando il vademecum in allegato.
Restano confermate tutte le altre disposizioni emanate nel precedente avviso.

Sergio Caputi

aggiornamento delle ore 09.29 del 10.03.2020

In attuazione delle misure previste dal DPCM del 9 marzo 2020 in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, le prove  degli Esami di Stato di seguito indicate sono sospese e rinviate a data da destinarsi

  1. prove orali degli Esami di Stato di abilitazione all’esercizio delle professione di Dottore Commercialista ed Esperto Contabile
  2. prove integrative dell’Esame di Stato di abilitazione all’esercizio delle professione di Revisore Legale

I candidati sono invitati a consultare il sito di Ateneo per prendere visione dei futuri aggiornamenti. 

aggiornamento delle ore 13.36 del 10.03.2020

Aggiornamento del 9 marzo 2020

Al fine di consentire la corretta applicazione delle prescrizioni dettate dalla legislazione in merito all'emergenza sanitaria in atto, si comunica che l'apertura al pubblico degli Uffici Amministrativi dell'Ateneo (compresi la Segreteria del Rettore e del Direttore Generale) sarà garantita mediante telefono ed email.
Le indifferibili questioni che necessitano la presenza fisica saranno assicurate mediante appuntamento da concordare, a mezzo email o telefono, con il Responsabile della struttura.

aggiornamento delle ore 14.50 del 09.03.2020

Aggiornamento del 6 marzo 2020 - ore 17.55

IL RETTORE

lette le disposizioni di cui alla circolare del Ministro dell’Università e della Ricerca prot. n.6932 del 5.3.2020, all’esito del tavolo tecnico riunitosi in data odierna ed in aggiunta alle precedenti comunicazioni con precisazione che precedenti direttive eventualmente in contrasto con quelle che seguono sono da considerarsi implicitamente revocate

dispone quanto segue

-----------

A) ESAMI DI PROFITTO

1) le prove di esami da svolgersi con modalità scritta sono sospese fino a nuove disposizioni;

2) da lunedì 16 marzo 2020 gli esami di profitto saranno tenuti con le modalità di seguito indicate:

                a) redazione da parte del docente titolare dell’insegnamento di un elenco degli studenti (in ordine di prenotazione) prenotatisi all’appello e divisi per gruppi di massimo otto, con indicazione della data e dell’ora in cui dovranno essere presenti in aula per sostenere l’esame medesimo;

                b) immediata pubblicazione dell’elenco sulla pagina WEB del Dipartimento e/o Scuole;

                c) stante l’obbligo di pubblicità delle sedute l’esame si svolgerà a porte aperte; per garantire la presenza in aula di persone oltre lo studente da esaminare il docente inviterà gli studenti che hanno già sostenuto la prova a restare in aula;

                d) terminata le prove del gruppo di massimo otto studenti, l’esame proseguirà con l’ingresso del successivo gruppo e così di seguito fino al termine della seduta;

                e) gli esami dovranno essere tenuti esclusivamente nei plessi dell’Ateneo; è pertanto vietato sostenerli in strutture esterne all’Università quali -in via esemplificativa e non esaustiva- ospedali, strutture sanitarie convenzionate et similia.

-----------

B) TIROCINIO SANITARIO E MEDICO

In forza della autonomia regolamentare dell’Ateneo, fra cui quella di adottare tutte le misure precauzionali volte ad assicurare, da un lato la tutela della salute pubblica (con particolare attenzione alle fasce deboli e alle persone con disabilità), e dall’altro la continuità delle attività a beneficio di tutta la comunità accademica;

tenuto conto del richiamo ad effettuare scelte ragionevoli da adottarsi sulla base del contesto territoriale in cui l’Ateneo opera;

alla luce del recente ricovero presso l’O.C. di Chieti di un paziente risultato positivo al Covid 19, in via prudenziale -stante la cautela da adottarsi nell’attuale periodo di crisi epidemiologica, le attività di tirocinio sanitario e medico

PROSEGUIRANNO

solo dopo esplicita comunicazione da parte delle strutture sanitarie di riferimento (O.C. di Chieti, O.C. di Pescara ed altre strutture sanitarie e mediche in convenzione con l’Ateneo sede di svolgimento dei tirocini) riguardo l’attuazione di presidi medici e la disponibilità e consegna ai tirocinanti di dispositivi di protezione individuale idonei a garantire, secondo i protocolli sanitari, la protezione dal rischio di infezione. L’Ateneo provvederà a richiedere nell’immediato alle strutture ospedaliere assicurazione di quanto sopra.

-----------

C) SEDUTE DI LAUREA TRIENNALE

Premesso che a far data da lunedì 16 marzo 2020 anche l’esame di laurea triennale dovrà essere svolto secondo le modalità di cui al punto A), alla proclamazione del conferimento del titolo di dottore si procederà esclusivamente in via telematica con modalità e termini che saranno resi noti dai rispettivi Dipartimenti e/o Scuole.

-----------

D) SEDUTE DI LAUREA MAGISTRALE - LAUREE TRIENNALI DELLE PROFESSIONI SANITARIE - LAUREE TRIENNALI CHE PREVEDANO LA DISCUSSIONE DELLA TESI

A decorrere da lunedì 16 marzo 2020 le sedute di laurea magistrale e di laurea triennali sia delle professioni sanitarie sia di quelle che prevedano la discussione della tesi saranno tenute con le modalità di seguito indicate:

                a) redazione da parte della segreteria didattica del corso di laurea di riferimento di un elenco dei laureandi divisi per gruppi di massimo tre (possibilmente in ordine alfabetico) con indicazione della data e dell’ora in cui dovranno essere presenti in aula per sostenere la discussione;

                b) i laureandi potranno invitare in aula massimo cinque accompagnatori i cui nominativi dovranno essere previamente comunicati -al più tardi tre giorni prima- alla segreteria didattica del corso di laurea di riferimento;

                c) stante l’obbligo di pubblicità delle sedute, le discussioni delle tesi si svolgeranno a porte aperte;

                d) alla proclamazione del conseguimento del titolo di dottore si procederà al termine della discussione di ogni terna di laureandi, all’esito della deliberazione della Commissione a porte chiuse;

                e) al fine di evitare forme di assembramento, affollamento o simil-raduni di possibile pregiudizio per la salute pubblica, eventuali altri invitati dei laureandi non ammessi in aula dovranno sostare fuori dall’edificio dell’Ateneo come da reiterate disposizioni della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

-----------

E) STUDENTI CON INCARICHI DI COLLABORAZIONE PART TIME

1) Dalla data di pubblicazione del presente provvedimento gli studenti affidatari di incarichi di collaborazione part time (cc.dd. 150 ore) di cui al Regolamento emanato con D.R. n.477 del 5 aprile 2019 già assegnati alle diverse strutture dell’Ateneo potranno, se del caso, concordare con i relativi responsabili eventuali sospensioni della svolgimento della collaborazione con previsione di recupero delle ore non prestate una volta terminata la c.d. crisi da Covid 19.

2) Considerata l’attuale contingenza sanitaria, è concesso in via eccezionale allo studente di interrompere anticipatamente la collaborazione con corresponsione del compenso in proporzione al numero delle ore svolte come attestate dal responsabile della struttura.

-----------

F) STUDENTI TUTOR

Lo svolgimento degli incarichi di tutorato e delle attività didattico-integrative, propedeutiche e di recupero da parte degli studenti titolari degli assegni di cui al regolamento emanato con D.R. n.478 del 5 aprile 2019 è sospeso dalla data di pubblicazione del presente provvedimento sul portale di Ateneo fino a nuova disposizione. Nelle more della risoluzione della crisi epidemiologica Covid 19, qualora ne sia richiesta la collaborazione da parte dei docenti gli studenti potranno assentire al loro affiancamento per l’utilizzo di hardware e software necessari alla erogazione della didattica in modalità telematica.

-----------

Seguiranno successive comunicazioni riguardo tempi e modalità di erogazione della didattica a distanza.

Il Rettore
Prof. Sergio Caputi

Aggiornamenti del 6 marzo 2020

Si allega nota MIUR prot. n. 6932 del 5 marzo 2020 a seguito dPCM 4 marzo 2020

Aggiornamenti del 5 marzo 2020

In osservanza dell'ordinanza della Presidenza del Consiglio del 4.3.2020 (G.U. n.55 del 4.3.2020), l'attività didattica presso l'Ateneo di Chieti-Pescara è sospesa dal 5 al 15 marzo 2020.

In tale periodo saranno, quindi, sospese le lezioni in tutti i corsi di laurea, laurea magistrale, Master e Corsi di perfezionamento. Inoltre, nello stesso periodo, saranno sospesi esami di profitto ed esami di laurea.

Il calendario delle lezioni e degli esami, inclusi quelli di laurea, sarà riprogrammato e reso noto sia sui canali social di Ateneo sia sul sito web.

Sono esclusi dalla sospensione, così come previsto dal DPCM del 4 marzo 2020, i corsi post universitari connessi con l’esercizio di professioni sanitarie, ivi inclusi quelli per i medici in formazione specialistica, i corsi di formazione specifica in medicina generale, le attività dei tirocinanti delle professioni sanitarie.

I servizi di segreteria studenti, didattiche, post lauream, scuole di specializzazione e i servizi degli Uffici relazioni internazionali, orientamento, tutorato, placement, diritto allo studio e disabilità, saranno chiusi al pubblico, ma continueranno ad erogare servizi per via telefonica e di posta elettronica nonché a ricevere eventuale modulistica presentata a mano dagli studenti.

Dottorandi, assegnisti e specializzandi potranno continuare normalmente le rispettive attività nei laboratori di ricerca e nei locali di Ateneo già in uso utilizzando il principio di massima precauzione, evitando affollamenti nel rispetto delle prescrizioni dettate dal Governo.

Le Biblioteche, sale studio e spazi comuni saranno chiusi al pubblico.

L'Ateneo sta procedendo all’organizzazione della didattica a distanza i cui tempi e modalità di avvio verranno comunicate sul sito web e sui social di Ateneo.

 Il Rettore
Prof. Sergio Caputi 

aggiornamento delle ore 14.35 del 05.03.2020

In attuazione delle misure previste dal DPCM del 4 marzo 2020 in materia di conferimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, le prove degli Esami di Stato  di seguito indicate sono sospese e rinviate come segue:

1. Le prove orali dell'Esame di Stato per Dottore Commercialista ed Esperto Contabile, calendarizzate per il 9 e 11 marzo 2020, sono rinviate al 18 e 19 marzo 2020.

2. La prova scritta per l'esame di Stato per Revisore Legale, calendarizzata per il 17 marzo 2020, è rinviata al 23 marzo 2020.
La conseguente prova orale  è fissata al 30 marzo 2020.

Sergio Caputi

aggiornamento delle ore 16.45 del 05.03.2020

AVVISO IMPORTANTE - Nuove disposizioni della Presidenza del Consiglio dei Ministri per il contrasto e il contenimento sull’intero territorio nazionale del diffondersi del virus COVID-19

In particolare si evidenzia che:

1)sono sospese le manifestazioni e gli eventi di qualsiasi natura, svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato, che comportano affollamento di persone tale da non consentire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro di cui all’allegato 1, lettera d).

2) da oggi  e fino al 15 marzo 2020, sono sospese  le attività didattiche nelle Università compresi i corsi professionali e master, ferma in ogni caso la possibilità di svolgimento di attività formative a distanza; sono esclusi dalla sospensione i corsi post universitari connessi con l’esercizio di professioni sanitarie, ivi inclusi quelli per i medici in formazione specialistica, i corsi di formazione specifica in medicina generale, le attività dei tirocinanti delle professioni sanitarie.

aggiornamento delle ore 19.00 del 04.03.2020

Aggiornamenti del 4 marzo 2020
Ai fini dell'applicazione del principio di cautela legato all'emergenza covid-19, si dispone che alle sedute di laurea verranno ammessi tre candidati per volta accompagnati da massimo tre ospiti esterni.
Al termine della discussione della tesi si effettuerà la proclamazione prima di procedere all'ammisione dei candidati successivi.

Ringrazio docenti, studenti e famiglie per la collaborazione.

Sergio Caputi

aggiornamento delle ore 11.08 del 04.03.2020

CORONAVIRUS - Dieci comportamenti da seguire
  1. Lavati spesso le mani
  2. Evita il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute
  3. Non toccarti occhi, naso e bocca con le mani
  4. Copri bocca e naso se starnutisci o tossisci
  5. Non prendere farmaci antivirali nè antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico
  6. Pulisci le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol
  7. Usa la mascherina solo se sospetti di essere malato o se assisti persone malate
  8. I prodotti MADE IN CHINA e i pacchi ricevuti dalla Cina non sono pericolosi
  9. In caso di dubbi non recarti al pronto soccorso: chiama il tuo medico di base e se pensi di essere stato contagiato chiama:
    • 118 (ASL AQ) – 800 860 146 (ASL CH)
    • 118 (ASL PE) – 800 090 147 (ASL TE)​
  10. Gli animali da compagnia non diffondono il nuovo coronavirus
     

aggiornamento delle ore 15.25 del 27.02.2020