La Radioterapia Oncologica di Chieti si conferma Centro d’avanguardia nei trattamenti dei tumori del retto localmente avanzati

1 Luglio 2024
foto

La Radioterapia Oncologica di Chieti, diretta dal professor Domenico Genovesi, docente di Diagnostica per immagini e Radioterapia dell’Università degli Studi “Gabriele d’Annunzio” di Chieti-Pescara, si conferma Centro di riferimento d’avanguardia nei trattamenti oncologici dei Tumori del Retto localmente avanzati. Dopo aver introdotto in Abruzzo gli schemi di Radio-Chemioterapia concomitante neoadiuvante/preoperatoria agli inizi degli anni 2000, è progressivamente cresciuta la ricerca scientifica con la finalità di potenziare e migliorare i risultati clinici in termini di guarigioni dei pazienti. Lo sviluppo di modelli di predittività della risposta tumorale prima dell’inizio del trattamento, l’impiego delle moderne tecniche di diagnostica morfo-funzionale nella stadiazione e nella valutazione della risposta dopo il trattamento Radio-Chemioterapico e pre-chirurgico nonché il grande progresso registrato sulle tecniche di trattamento radioterapico sempre più selettive e personalizzate, hanno portato il Centro di Radioterapia Oncologica di Chieti ad occupare le migliori posizioni tra i Centri di Radioterapia in Italia che trattano questa patologia tumorale. Recentemente la rivista scientifica “In Vivo” ha pubblicato i risultati sull’impatto estremamente più favorevole che una metodica di intensificazione della dose di radioterapia, associata alla classica chemioterapia concomitante con il farmaco della fluoropirimidina orale, ha determinato sulle risposte patologiche post-chirurgia e sui tassi di guarigione.
Ulteriori informazioni nel comunicato stampa allegato