Formazione iniziale degli insegnanti

FORMAZIONE INIZIALE, TIROCINIO E INSERIMENTO NELLA FUNZIONE DOCENTE (D.M. 616/2017)

A norma della legge n. 107 del 13 luglio 2015, detta della “Buona Scuola”, il sistema formativo e di reclutamento per gli insegnanti nella scuola secondaria di I e II grado è cambiato. E’ infatti previsto un concorso pubblico nazionale e l’ammissione, per coloro che lo superano, a un percorso triennale di formazione, inserimento e tirocinio (FIT) a cui seguirà l’ingresso nei ruoli della docenza.  I titoli di accesso al concorso sono:

a.    laurea magistrale o a ciclo unico, o diploma di secondo livello dell’alta formazione artistica musicale coreutica, coerente con le classi di concorso vigenti alla data di indizione del concorso;

b.    possesso di 24 crediti formativi universitari (CFU) per almeno 6 CFU in ciascuno di almeno tre dei seguenti quattro ambiti disciplinari: a) pedagogia, pedagogia speciale e didattica dell’inclusione; b) psicologia; c) antropologia; d) metodologie e tecnologie didattiche.

In forza del D.M. 616/17, tali CFU possono essere conseguiti in due modalità:

Riconoscimento di CFU acquisiti (DM 616/17, art. 3, comma 6).

Tale riconoscimento viene effettuato a condizione che i CFU siano “relativi ai SSD previsti di cui al comma 3 dell’art. 3, coerenti con gli obiettivi formativi, i contenuti e le attività formative di cui agli allegati del presente decreto”.

A tale scopo, l’Università degli Studi “G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara sta identificando gli insegnamenti dell’offerta formativa già erogata che, tenuto conto degli specifici obiettivi formativi e del contenuto delle attività formative svolte, offrono CFU validi ai fini dell’acquisizione dei 24 CFU.

L’elenco di tali insegnamenti, le informazioni sulle modalità di riconoscimento dei CFU già acquisiti e la relativa modulistica saranno resi noti su questa pagina del sito web di Ateneo.

Acquisizione di nuovi CFU (DM 616/17, art.3, commi 1 e 3)

Tale acquisizione viene effettuata attraverso un percorso di formazione istituito dalle Università per il conseguimento dei 24 CFU (d’ora in poi denominato PeF24). Esso deve fornire “le competenze di base nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche previste quali requisiti di accesso al concorso” (ivi, comma 1) e consiste “in attività formative e relativi esami […] al fine di raggiungere gli obiettivi formativi di cui all’Allegato A, in relazione ai contenuti e alle attività formative di cui agli allegati B e C”(ivi, comma 3)

A tale scopo, questa Università sta predisponendo un pacchetto di insegnamenti, - a frequenza non obbligatoria - ciascuno da 6 CFU, in ognuno dei 4 ambiti disciplinari previsti (ivi, art. 3, comma 3).

Tale pacchetto verrà attivato nel secondo semestre didattico (periodo Marzo-Maggio 2018).

L’iscrizione al PeF24 è gratuita per gli studenti iscritti all’Ateneo.

I laureati Ud’A e i laureati provenienti da altri Atenei potranno iscriversi al PeF24 al costo definito dagli Organi Accademici e che comunque non supererà i limiti imposti dall’art.4 comma 1 del D.M. n. 616/2017.

L’elenco degli insegnamenti inclusi nel PeF24, l’avviso di immatricolazione al PeF24, e la relativa modulistica saranno resi noti su questa pagina del sito web di Ateneo.

Aggiornamenti normativi

TITOLO

DESCRIZIONE

Legge 13 Luglio 2015, n. 107 del 2015 (Buona Scuola)

Riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione e delega per il riordino delle disposizioni legislative vigenti

D.P.R. 14 Febbraio 2016, n. 19

Tab. A – nuove classi di concorso: denominazione, titoli di accesso e CFU richiesti

Tab. A1 – omogeneità degli esami previsti nei piani di studio dei titoli di vecchio ordinamento

Tab. B – Classi di concorso a posti di insegnante tecnico-pratico

Regolamento recante disposizioni per la razionalizzazione ed accorpamento delle classi di concorso a cattedre e a posti di insegnamento, nelle scuole secondarie di primo e secondo grado

D.Lgs. 13 Aprile 2017, n. 59 (Decreto attuativo della Buona Scuola)

Riordino, adeguamento e semplificazione del sistema di formazione iniziale e di accesso nei ruoli di docente nella scuola secondaria per renderlo funzionale alla valorizzazione sociale e culturale della professione

D.M. 9 maggio 2017, n. 259

Tab. A/A1/B – Nuove classi di concorso: denominazione, titoli di accesso, insegnamenti relativi, omogeneità degli esami previsti nei piani di studio dei titoli di V.O.

All. B – Scuola secondaria di primo grado

All. C – Istituti Professionali

All. D – Istituti Tecnici

All. E - Licei

Revisione e aggiornamento della tipologia delle classi di concorso per l’accesso ai ruoli del personale docente della scuola secondaria di primo e secondo grado, previste dal D.P.R. 19/2016

D.M. Agosto 2017, n. 616

All. Aobiettivi formativi relativi ai 24 CFU/CFA  di cui all’art. 2 c. 4

All. B e C – contenuti e attività formative relative ai SSD dei quattro ambiti disciplinari

Determinazione, ai sensi dell’art. 5 comma 4 del D.Lgs. n. 59/2017, dei settori disciplinari, gli obiettivi formativi, le modalità organizzative e gli eventuali costi a carico degli interessati per il conseguimento dei 24 CFU necessari per accedere al FIT