MyPage

Tesi

 

Per Laurearsi ai corsi di Laurea Specialistica in Farmacia e C.T.F.

PER LAUREARSI AI
CORSI DI LAUREA IN FARMACIA E C.T.F.

Lo studente può candidarsi all’esame di laurea seguendo la procedura di assegnazione della tesi, le cui modalità sono reperibili sul sito web del Dipartimento di Farmacia.

Per sostenere l’esame di laurea , lo studente deve:

1)      essere in regola con le tasse,

2)      aver superato tutti gli esami e acquisiti tutti i crediti previsti nel proprio piano di studio.

consegnare agli sportelli della Segreteria Studenti, entro i termini previsti, la domanda di ammissione all’esame di laurea. La domanda prevede l’applicazione di una marca da bollo e deve essere corredata dalle quietanze dei versamenti di € 77,47, come “contributo per il costo della pergamena”, e di € 5,16, come “tassa per l’esame di laurea”. Entrambi i versamenti devono essere effettuati con bollettino freccia, scaricabile dalla propria pagina personale e pagabile presso qualsiasi sportello bancario sul territorio nazionale;

3)      consegnare agli sportelli della Segreteria Studenti, entro il termine indicato in tabella, la seguente documentazione:

  • libretto universitario,
  • Alma Laurea,
  • libretto di tirocinio (se in possesso),
  • Scheda indicante il “Titolo della tesi e  insegnamento afferente”, firmata dal Relatore e  Correlatore,

4)      consegnare presso la segreteria didattica l’abstract   della propria tesi. Il modulo è dispobile sul sito http://www.farmacia.unich.it alla voce “Tesi di laurea – modelli per laureandi.

5)      consegnare agli sportelli della Segreteria Studenti una copia della tesi rilegata e firmata dal Relatore, dal Correlatore e dal laureando. Essa deve riportare il medesimo titolo presentato nella scheda indicante il “Titolo della tesi e insegnamento afferente”.

Per le date delle sessioni di laurea e per le scadenze di consegna della domanda, della documentazione, dell’abstract e dell’elaborato finale si rimanda alla tabella allegata.

Le date di scadenza per la consegna della documentazione sono da considerarsi tassative; pertanto, tutti coloro che non rispetteranno le scadenze previste, verranno esclusi dalla seduta di laurea.

Nel caso in cui una data di scadenza dovesse ricadere in un giorno di chiusura dell’Ateneo, il termine di consegna verrà automaticamente differito al primo giorno feriale utile.

Il laureando che, per qualsiasi motivo, non riesca a laurearsi nell’appello richiesto, è tenuto a darne tempestiva comunicazione via fax alla Segreteria Studenti al numero 0871 3555870. Tale comunicazione deve essere accompagnata da fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità.

La domanda di ammissione all’esame di laurea, corredata da marca da bollo, deve essere rinnovata per la sessione o seduta successiva,  entro i termini stabiliti,  ripetendo il solo versamento di € 5,16.

Nella domanda di laurea, il laureando deve richiedere la restituzione del diploma di scuola secondaria di II° grado (se consegnato in originale, al momento dell’immatricolazione).

Dopo aver conseguito il titolo accademico, lo studente può presentarsi allo sportello della Segreteria Studenti la restituzione del diploma originale, se depositato all’atto dell’immatricolazione. Se impossibilitato, potrà autorizzare una persona tramite delega nominativa in carta semplice e fotocopia di un documento di identità del delegante e del delegato.

Se lo studente, da laureando, ha pagato le tasse per il nuovo anno accademico, pur avendo titolo a non farlo, può chiederne il rimborso, presentando allo sportello della Segreteria Studenti apposita richiesta, redatta sul modulo predisposto. Alla domanda deve essere allegata la ricevuta originale di versamento dell’importo o degli importi di cui si chiede la restituzione. I rimborsi delle tasse di iscrizione non possono comprendere la tassa regionale e l’eventuale imposta di bollo.

Le pergamene di Laurea saranno consegnate, previo avviso pubblicato sul sito di Ateneo, presso lo sportello della Segreteria Studenti, in data successiva alla seduta di laurea.

Non saranno inviate comunicazioni personali.

Per ritirare la pergamena, lo studente deve essere munito di valido documento di riconoscimento e di una marca da bollo, che verrà apposta, a cura dell’operatore di segreteria, sulla pergamena stessa, al momento della consegna.

Il ritiro può essere effettuato anche da un terzo incaricato, purchè munito di delega in carta semplice da parte dello studente titolare della pergamena, corredata dalla copia di un valido documento di riconoscimento del delegante.

Indice