Scuola Superiore G. d'Annunzio

La Scuola Superiore "G. d'Annunzio" (School of Advanced Studies), istituita nel novembre 2007 e insediata nel marzo 2008, è una struttura autonoma dell’Università degli Studi “Gabriele d’Annunzio” di Chieti-Pescara finalizzata alla gestione delle risorse dirette alle attività di alta formazione per la ricerca e lo sviluppo. In particolare, valuta le richieste di istituzione dei dottorati di ricerca, verificandone la coerenza con i programmi e con gli obiettivi generali di studio e ricerca e ne propone l’attivazione, secondo le norme vigenti, agli Organi Accademici; cura tutti gli aspetti organizzativi dei dottorati di Ateneo, coordinando le attività di formazione disciplinare ed interdisciplinare e di perfezionamento linguistico ed informatico dei dottorandi. La Scuola Superiore inoltre rivolge attenzione particolare alle attività di internazionalizzazione e di valorizzazione applicativa della ricerca, avvalendosi, per tale ultimo aspetto, del Comitato per la Valorizzazione della ricerca e il Trasferimento Tecnologico, e alla programmazione, definizione e organizzazione delle attività di monitoraggio della produzione scientifica e degli sbocchi professionali dei dottori di ricerca.
La Scuola Superiore, inserita nell’area Ricerca dell’Ateneo, gode di autonomia gestionale e di budget pari a quella dei Dipartimenti; la relativa gestione è affidata ad una specifica Segreteria, direttamente dipendente dalla Direzione Generale. E’ diretta da un Consiglio, costituito dai Coordinatori dei dottorati accreditati e da un rappresentante dei dottorandi ed è presieduta da un Direttore, nominato dagli Organi Accademici. L’attività della Scuola è sottoposta ad una verifica annuale da parte del Nucleo di Valutazione.
Il dottorato di ricerca costituisce il terzo livello della formazione universitaria e si propone di fornire una formazione specialistica finalizzata allo svolgimento di attività di ricerca di elevata qualificazione presso Università, enti pubblici e soggetti privati. Per accedervi è necessario essere in possesso del diploma di laurea specialistica/magistrale o del diploma di laurea conseguito prima dell'entrata in vigore del D.M. 509/99 e superare le prove d'esame previste dal bando di concorso. Il titolo di Dottore di ricerca si consegue al termine del corso, della durata di 3 anni, con il superamento di un esame finale che consiste nella discussione della Tesi di Dottorato.